Mantenimeto E Pulizia Tappeti. 7 Regole Fai Da Te!

Fantasy Carpets, con la propria esperienza trentennale nell’ambito dei tappeti annodati a mano, orientali e moderni, offre alcuni preziosi accorgimenti da mettere in atto per la cura e la pulizia dei propri tappeti.

Ti è mai capitato di chiederti come alcune persone possano sempre avere tappeti in ordine, puliti e dai colori smaglianti? Se vuoi la risposta, leggi i nostri 7 consigli e i tuoi tappeti risulteranno sempre brillanti e in ottimo stato:

  1. Utilizzare l’aspirapolvere sempre alla minima velocità e sempre seguendo la direzione del pelo; non in direzione opposta, altrimenti si rischia di rovinarlo.
  2. Verso Corretto Tappeto
    VERSO CORRETTO: Quando si passa la mano sul tappeto e il vello non si solleva.
    Il "Contropelo" del Tappeto
    CONTROPELO: Quando si passa la mano sul tappeto e il vello si solleva
  3. Aspirare saltuariamente anche il rovescio del tappeto.
  4. Utilizzare un panno, imbevuto in acqua e aceto bianco, per pulire il tappeto settimanalmente così da ringiovanirne i colori.
  5. Il tappeto va ruotato di 180° dopo qualche mese se si vuole evitare che l’usura si presenti in maniera spiccata solamente nelle zone più calpestate di esso. Invertendone il senso si garantirà un’usura più omogenea su tutta la sua ampiezza e diminuiranno, inoltre, le possibilità di eventuali strappi.
  6. Non posizionare il tappeto in luoghi dove è soggetto a sfregamento. Per esempio, non posizionarlo vicino a porte che necessitano di essere chiuse quotidianamente comportando il passaggio/sfregamento della base della porta sul vello. Oppure ricordati sempre di spostarlo, mentre si chiude la porta, e risettarlo alla posizione originale una volta effettuata l’operazione.
  7. Se vuoi minimizzare il rischio di strappi è consigliabile apporre una rete antiscivolo sotto di esso.
  8. Il tappeto non va esposto ai raggi solari diretti, dato che lunghe esposizioni al sole comportano una perdita di brillantezza dei colori.